Il Premio Internazionale BORGO DEGLI ARTISTI® bandisce ogni anno i concorsi di arti letterarie e figurative Kalendimaggio e Settembre a Milano, aperto a tutti gli artisti che abbiano compiuto 18 anni ed il concorso Giovani - “Ragazzi del ‘96” aperto a tutti gli artisti con meno di 18 anni.
Costituitosi senza fini di lucro, il BORGO DEGLI ARTISTI® destìna tutti i proventi delle quote di partecipazione all’acquisto dei premi da conferire (coppe, targhe, medaglie e diplomi) e all’organizzazione della cerimonia di premiazione. Tutti i componenti della Giuria, nonché il Presidente, collaborano alla realizzazione delle manifestazioni a titolo gratuito.
* * *
La nostra storia. “Il giorno 7 agosto 1981, in località Avenza - Carrara, al numero civico 1 della via Aurelia, là dove sorgono studi di scultura, convenivano parecchi scultori tra i quali Gino Corsanini (Italia), André Willock (Germania), Kazuto Kuetani (Giappone), Yves Duchène (Belgio) e lo scrittore critico d’arte milanese Franco Sapi. Su proposta di quest’ultimo veniva sottoscritta l’istituzione di un premio annuale internazionale denominato: BORGO DEGLI ARTISTI® per poeti e scultori. ...”
Così recita il documento che testimonia la nascita del Borgo degli Artisti e sancisce l’insediamento di Carlo Noia quale presidente dello stesso.
Franco Sapi, un ragazzo del ‘20, ebbe l’intuizione di creare un premio che potesse rivolgersi a tutti quegli artisti che non possono accedere ai grandi circuiti dei premi e degli editori. A costoro ha sempre garantito, grazie anche ad una giuria qualificata, un giudizio severo ed obbiettivo affinché ogni artista potesse essere “criticato, premiato ma mai illuso”.
La rigorosità di giudizio è garantita dal sistema di votazione: i Giurati assegnano ad ogni candidato un voto in modo segreto e la classifica è data dalla somma di tutti i voti. Realizzare concretamente tutto questo si rendeva possibile in quanto Franco Sapi è stato pittore, scultore, pubblicitario e critico d’arte. Ha scritto racconti, romanzi, opere teatrali e la monumentale Storia dei Trasporti Italiani che, ancor oggi unica nel suo genere, è stata più volte premiata col “Premio della Cultura del Consiglio dei Ministri”.
Dopo soli 3 anni, nel 1983, il BORGO DEGLI ARTISTI® ha perso il suo fondatore ed ispiratore ma non il suo spirito. Il presidente Carlo Noia, affiancato in quest’opera da Carla Bruno Sapi, Ezio Sapi, dai fedeli collaboratori della prima ora, a cui si sono aggiunti nuovi qualificati giurati, ha guidato sapientemente il Premio alla realtà odierna. Nel 1999 abbiamo perso il Presidente Carlo Noia ed al termine del 2009 anche Carla Bruno Sapi ma non la voglia di fare e lo spirito di andare avanti che codesti "fondatori" ci hanno insegnato.

Il BORGO DEGLI ARTISTI® dalla fondazione ad oggi ha organizzato 40 manifestazioni, premiando più di 3.000 artisti fra italiani e stranieri.
Dal 1989, l’artista più meritevole in assoluto viene insignito del premio “Trofeo Internazionale - Poesia ed Arte a Milano”.
A ricordo delle piccole vittime del terremoto che il 31 ottobre 2002 ha colpito San Giuliano di Puglia in Molise, portandosi via 27 bambini "ragazzi del 1996" e una maestra, lasciando oltre 35 feriti, molti dei quali con lesioni permanenti, il “Premio Giovani” è stato rinominato: PREMIO GIOVANI “Ragazzi del ’96”.

Nel 2004 gli stessi valori hanno spinto il Borgo ad inserire la sezione “Saggio per sorridere” a ricordo del giornalista Enzo Baldoni; un giornalista che sapeva regalare sorrisi e speranza là dove la guerra faceva da padrone.

Il Premio Internazionale BORGO DEGLI ARTISTI® ha ottenuto nel 1996 il Patrocinio della Regione Lombardia "Direzione Generale Cultura", nel 1997 il Patrocinio del Comune di Milano "Settore Cultura e Musei" e della Provincia di Milano.

La giuria, attualmente è composta dal Presidente Ezio SAPI, Giovanni PIAZZA vice Presidente, Bruno DEL FITTO, dr.ssa Silvia MACCHINI, Mario GAROFALO, Stefano GARAVAGLIA, dr.ssa Maria COLOMBARI e la collaborazione del Dr. Siro BRONDONI.
Dal 1999 il BORGO DEGLI ARTISTI® è su Internet grazie al contributo della Provincia di Milano, della Rete Civica di Milano e di Federico Di Palma che ne cura lo sviluppo.

sito disegnato da Federico Di Palma